Il nostro Blog

Macellari Ceramiche | ESA 98

Vasca da bagno: qual è quella ideale

223_amb_37_serie_Statuario-White-LUX-30x60-_-List.-Chains-Oro-Pietra-Grey-LUX-7x60-_-Mos-1024x683

Consigli per Scegliere la vasca da Bagno Perfetta

Le vasche da bagno sono disponibili sul mercato in una gamma infinita di versioni diverse, non è facile orientarsi nella scelta la vasca da bagno che più si adatta alle proprie esigenze. Scegliere la vasca perfetta comporta valutare molti aspetti: le dimensioni, i materiali (finiture e colori), la forma e il design, il tipo di installazione, il prezzo, ed infine, per i più esigenti e affezionati alla vasca, anche sistema di idroterapia

I diversi materiali per vasca da bagno

Il materiale più largamente usato è sicuramente l’acrilico. Questo materiale permette di realizzare una vasca di qualsiasi dimensione e design. Offre maggiore flessibilità perché si adattano a ogni spazio.

È resistente, facilmente lavabile, e dimostra ottima durata nel tempo, può essere realizzato in colori diversi, può essere mantenuto in buone condizioni con una certa facilità, un detergente delicato e non aggressivo con una spugna non abrasiva pulisce senza problemi l’acrilico, un panno morbido asciuga l’acqua residua che resta sulle pareti.

Anche con l’acciaio smaltato o la ghisa smaltata si possono realizzare delle ottime vasche da bagno, ma questi materiali hanno problemi logistici molto molto maggiori rispetto all’acrilico, motivo per il quale stanno diventando sempre più materiali di nicchia in questo campo.

Un'idea originale per la vasca

Il legno è da sempre sinonimo di calore, di naturalezza, di comfort… significa sempre un ritorno alle origini. Un materiale molto apprezzato nell’ambiente bagno, soprattutto se abbinato con altri materiali quali il metacrilato, le superfici dure e minimaliste, o le resine, per creare giochi di contrasti materici. Si possono trovare vasche da bagno, proposte da alcune grandi aziende, con eleganti e raffinati rivestimenti in legno, sfruttando la bellezza delle essenze quali, ad esempio, il rovere o il wengé.

Stanno tornando molto di tendenza anche le vasche da libera installazione o centro stanza (dette anche freestanding) in tante moderne forme sinuose, o più classiche con i piedini.

Per chi vuole osare ancora di più, c’è l’ultra-moderna e un po’ particolare vasca da incasso, in stile minimal. Però in questo caso il bagno dovrà essere molto grande perché dovrete mettere la vasca in una posizione centrale o comunque svilupperà un ingombro abbastanza importante, oltre a considerare altro spazio per girare intorno in sicurezza. L’effetto di una vasca incassata sarà davvero da “wow!”

Ideale è una vasca idroterapica

Chi intende trasformare il proprio bagno in una spa privata per regalarsi piccoli rituali di benessere, come un bagno caldo o un trattamento corpo rilassante, non rinuncerà a una vasca da bagno con idromassaggio, magari con cromoterapia e tecnologia airpool (più delicato di quello whirlpool).

Nelle vasche idromassaggio moderne i meccanismi sono integrati nel design minimal e non rovinano l’estetica della vasca. Alcuni modelli sono dotati di tecnologie come i getti d’acqua arricchiti di microbolle di ossigeno e di luci per la cromoterapia.

Ricordatevi sempre che non esiste la vasca perfetta, ma esiste la vasca ideale. Per scegliere una vasca idromassaggio non si devono avere competenze particolari: la tua idea comodità, i tuoi desideri di relax: questi sono i parametri che vanno messi in campo per scegliere il prodotto che fa proprio per te.

Ti aiutiamo a scegliere noi!

Esa 98 si occupa da anni della vendita e dell’installazione di vasche idromassaggio a Roma. L’ampia gamma offre marchi prestigiosi come, ad esempio, Treesse e Grandform. Tanti prodotti all’avanguardia per impreziosire e rendere più comoda la vostra casa.

Ceramica: un nobile materiale igienico, sicuro ed ...
Come arredare un bagno piccolo

Accettando accederai a un servizio fornito da una terza parte esterna a https://macellariceramiche.com/